A Roma un murales dedicato al “Maestro” Ennio Morricone

Nella città delle opere, ora se ne aggiunge ancora un’altra… A Roma, in Via delle Fratte di Travestere, all’angolo con Via dei Fienaroli c’è un murales dedicato al grande Ennio Morricone, scomparso li scorso 6 luglio, all’età di 91 anni, mentre si trovava al Campus Biomedico di Roma dopo una caduta che gli aveva causato la frattura del femore.

Ad omaggiare il “Maestro” è stato lo street artist Harry Greb; l’opera mostra il compositore con un’aureola d’oro, che tiene in mano un Oscar (ne ha vinti due, uno alla Carriera nel 2007 e per la colonna sonora di The Eightful Hate nel 2016) e, con l’altra mano, fa segno di fare silenzio.

Ma il compositore non è il primo artista che viene omaggiato da Harry Greb. Prima di lui infatti, l’artista ha realizzato anche i murales di Anna Magnani, Alberto Sordi e Rino Gaetano ma aveva anche ringraziato il personale medico durante l’emergenza Coronavirus sul muro dell’Inmi Lazzaro Spallanzani.