Domenica al “Vigorito” andrà in scena un binomio perfetto: Calcio e Solidarietà!

Si chiama “Teddy bear toss” ed è un’iniziativa di beneficenza della tradizione sportiva dei paesi nordamericani da poco giunta in Europa.

Sarà una domenica importante per i tifosi della strega quella che vivranno il 19 gennaio, non solo per l’importante match che ufficializza l’inizio del girone di ritorno del campionato di Serie B ma soprattutto per l’iniziativa solidale messa in campo dalla pagina facebook “Il disturbatore dei Vip” curata da Rosario Cuccillato.

Rosario Cuccillato

Rosario non è nuovo a queste iniziative, ricordiamo già il suo impegno nei confronti di Francisco, un ragazzo nigeriano che ha preso a cuore una zona di Benevento e con le sue fatiche cerca di mantenerla pulita. In quella circostanza Rosario aveva lanciato da Facebook l’appello a tutti i cittadini beneventani per raccogliere fondi da donare a Francisco per il  suo impegno civile.

Oggi “Il disturbatore dei Vip”, grazie alle autorizzazioni concesse dalla Digos e dalla società del Benevento Calcio, ha lanciato un nuovo appello rivolto ai tifosi Sanniti; un lancio di peluche alla fine del match Benevento-Pisa da regalare ai più bisognosi.

Al triplice fischio dell’arbitro partirà la pioggia di peluche in campo e a raccoglierli ci saranno gli addetti della Caritas Diocesana di Benevento.

Insomma un bel gesto, che vale la pena sottolineare, dedicato ai tanti bambini che vivono in situazioni poco piacevoli.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Rosario che ci ha lasciato questa dichiarazione: “La voglia di promuovere questa iniziativa mi è balenata nella testa poco prima del periodo natalizio. Non è certo una mia idea, l’ho vista realizzata da un club spagnolo nella Liga, e ho pensato che anche a Benevento, città di cuore, si potesse replicare questo progetto che ritengo d’oro. Ci sono tanti bambini in difficoltà che anche solo con un semplice peluche potrebbero ritrovare il sorriso.

Aiutare il prossimo è una cosa bellissima e ti riempie il cuore”.

Allora appuntamento a domenica sera, stadio “Vigorito” e… portate un peluche!

Tommaso Delli Veneri

Tommaso Delli Veneri

Sembra un colpo di fulmine, l'attimo, in cui gli sguardi si incrociano ed immediatamente c'è feeling tra lui e lo studio radiofonico; da allora scatta una sorta di innamoramento nei confronti di questo strumento comunicativo ed insieme vissero per sempre "felici e contenti".