Lucio e Luigi, arrivano a Santiago de Compostela dopo 12 giorni di pedalate

Alle ore 16,00 di ieri 5 maggio 2019, i nostri compaesani Luigi Savino e Lucio Bevilacqua sono giunti finalmente alla meta prefissata… Santiago. Un cammino lungo, circa 800 km, emozionante e molto stancante ma con testa e preparazione ce l’hanno fatta.

L’inizio del cammino è stato difficile e impervio in quanto le condizioni climatiche erano pienamente avverse; ma i due erano pronti a tutto e nonostante la neve sui Pirenei e il forte vento che spingeva al contrario della loro corsa grazie alla grande forza di volontà sono riusciti a raggiungere la Cattedrale di San Giacomo.

Hanno pedalato gli ultimi chilometri molto lentamente, assaporando i restanti metri, per scendere poi dalla propria compagna di viaggio ed entrare in cattedrale e lì ricevere la “Compostela”, il documento religioso, redatto in latino, rilasciato dall’autorità ecclesiastica di Santiago de Compostela e che certifica il compiuto pellegrinaggio.

La magia del cammino sta nel provare sempre una sensazione di contentezza ed entusiasmo; ogni giorno ripartire con lo spirito giusto nonostante la fatica, il freddo o il vento. Darsi coraggio l’uno con l’altro e allo stesso tempo condividerlo con altre persone anche di altre nazionalità… l’importante è, in ogni momento della giornata, potersi augurare Buen Camino!

Luigi e Lucio oltre alla sfida con se stessi, hanno realizzato un sogno e sicuramente porteranno a casa un’esperienza formativa che li accompagnerà nella loro vita.

Tommaso Delli Veneri

Tommaso Delli Veneri

Sembra un colpo di fulmine, l'attimo, in cui gli sguardi si incrociano ed immediatamente c'è feeling tra lui e lo studio radiofonico; da allora scatta una sorta di innamoramento nei confronti di questo strumento comunicativo ed insieme vissero per sempre "felici e contenti".