Nuovi giovani e nuovi genitori

Molto spesso, troppo spesso, si va in cerca di frasi, slogan o citazioni da condividere sui social al fine di catturare l’attenzione di chi è dall’altra e magari sta cercando la stessa cosa. Ma in realtà non sarebbe più giusto tirare fuori le proprie idee, i propri pensieri personali e condividerli, senza timore di essere giudicati o derisi?

Oggi, sopratutto i giovani, avrebbero tante cose da raccontare ma forse non trovano orecchie pronte ad ascoltare… a volte quelle orecchie cercate, soprattutto negli ambienti familiari, sono già altrettanto impegnate nella propria ricerca della frase o del post da condividere nei social… I “nuovi” genitori dovrebbero essere più attenti ai propri figli; bisognerebbe parlare di più con i ragazzi… anche chi ricopre ruoli importanti e istituzionali dovrebbe interagire di più con le nuove generazioni… chiedergli cosa gli manca, farsi raccontare i loro sogni, aiutatarli a non nascondersi dietro alle difficoltà, insegnargli ad usare le proprie “armi” per potersi difendere dalle avversità della vita.

Calza a pennello un post di qualche giorno fà del cantante “Ultimo”. Anche lui, prima di diventare famoso, era considerato un “buono a nulla”. Ma, in realtà, gli mancava solo la possibilità di esprimersi attraverso il suo linguaggio: la musica. Ultimo dice testualmente: “Ogni ragazzo ha il suo, e dovete fare di tutto per farlo esprimere con quelle che sono le sue parole…”, aggiunge. Solo così “troveremo più armonia e meno “smog” nel mondo… In fondo chi l’ha detto che il mondo è un posto per poche ambizioni?”.

Tommaso Delli Veneri

Tommaso Delli Veneri

Sembra un colpo di fulmine, l'attimo, in cui gli sguardi si incrociano ed immediatamente c'è feeling tra lui e lo studio radiofonico; da allora scatta una sorta di innamoramento nei confronti di questo strumento comunicativo ed insieme vissero per sempre "felici e contenti".