Il ritorno di Woodstock

È diventata ufficiale la nuova edizione celebrativa di Woodstock, a cinquant’anni dal primo storico festival. Nei mesi scorsi erano rincorse voci relative alla replica di quello storico evento che nel 1969 emozionò il mondo intero radunando i più importanti artisti dell’epoca in una maratona musicale senza precedenti.

Ma chi saranno i protagonisti del Woodstock 2019? Per il momento non c’è ancora nulla di ufficiale. Voci di corridoio avrebbero indicato tra i nomi di punta i Pearl Jam e i Foo Fighters. Tra i protagonisti in cartellone di certo non mancheranno alcuni dei nomi che cinquant’anni fa parteciparono al Woodstock originale, per fare da trait d’union tra i due eventi: su tutti spiccano i nomi di Santana e una possibile reunion degli Who.

La manifestazione avrà luogo a Bethel tra il 16 e il 18 agosto 2019. Stessa città e stesse date del Festival originale, che si tenne tra il 15 e il 18 agosto 1969.

Il Bethel Woods Music and Culture Festival verrà organizzato dal Bethel Woos Center for the Arts in collaborazione con Live Nation e INVNT.

Non ci sarà però tra gli organizzatori Michael Lang, “padre” dell’edizione originale.

La nota del Bethel Woods Center afferma: “Cinquant’anni fa la gente si radunò pacificamente in questo posto per cambiare il mondo attraverso la musica“. In parte Woodstock ci riuscì. Sarà così anche per la nuova edizione?