Oggi 64 anni della Televisione Italiana

Cinque anni di sperimentazioni a Torino e due anni a Milano, e così Il 3 gennaio del 1954, partivano ufficialmente i programmi della televisione italiana.

La Rai quindi iniziò cosi ad affiancare alla radio le prime trasmissioni in video. Informazione, sport e intrattenimento erano questi i primi contenuti del palinsesto.

Il primo giorno di programmazione fu seguito soltanto da 90 abbonati al servizio, che divennero 24.000 in un mese, 88.000 in un anno, per poi superare il milione nell’arco dei primo quattro anni.

Il 3 gennaio 1954 era domenica, andava in onda “La Domenica Sportiva”, che essendo tuttora in programmazione è la trasmissione Rai più longeva in assoluto, seguita da “Domenica In”, nata nel 1976 e “Sereno Variabile”, al via nel 1977.